Terme di Casteldoria

I FUOCHI DI SAN GIOVANNI
I FUOCHI DI SAN GIOVANNI

Anche quest'anno a Viddalba si rinnova l'antica tradizione della notte illuminata dai fuochi di San Giovanni Battista.
Una notte all'insegna dell'amicizia eterna,nella suggestiva cornice della spiaggia termale di Casteldoria dove il fiume Coghinas ha intagliato nella dura roccia una gola sublime e pittoresca,nelle cui profondità acqua e fuoco si incontrano in un matrimonio perenne.
I riti legati a questa serata , organizzata dal Comune e dalla Pro Loco Viddalba per domenica 29 Giugno , inizieranno con il "Comparatico",ovvero il triplice salto sul fuoco con il giuramento di amicizia che lega per sempre , per proseguire con il rito di "L'ea muta", la beneaugurante purificazione con l'acqua in bocca e il "rito delle erbe" portafortuna.
Tutto sarà allietato da una gustosa grigliata di carni presso il chiosco "Magnà e bì a Li Caldani" arrostita dai soci volontari della Pro Loco che proporanno anche il tipico piatto delle "Lumache di San Giovanni" ,anch'esso di buon augurio secondo il detto popolare che "ogni lumaca mangiata è una pena risparmiata".
Un'altra usanza è quella di vestirsi di bianco e danzare intorno ai fuochi col sottofondo di musiche concilianti con chi si è stretto patto di illimitata amicizia.
in questo bellissimo scenario delle terme di Casteldoria nella Baia dei Tramonti perciò ...tutti pronti a saltare e giurare,purificarsi e degustare, portando via magari un sacchetto di erbe profumate propiziatorie, in nome dei nostri avi, per non perdere mai il sentiero della memoria.